Author Archive for: ‘Fondazione Iris’

  • Ripensare l’AGRICOLTURA: riflessioni su etica, biodiversità e salute

    Fondazione Iris è lieta di promuovere il ciclo di incontri “Ripensare L’agricoltura”, promossa da Pesticide Action Network Italy, AgricUltura Trentino, ISDE (International Society of Doctors for Environment) e Io sto con l’economia solidale.

    Gli incontri si terranno a Trento e provincia, e riguarderanno biodiversità, agricoltura biologica e salute.


     

  • “Attenti all’alimentazione, innesca i tumori più del fumo”

    Il più noto oncologo italiano, ex ministro della sanità, direttore dell’Ieo (Istituto Europeo di Oncologia) di Milano, il prof. Umberto Veronesi in un incontro del ciclo “Vivere in salute” promosso dall’Università La Sapienza di Roma agli studenti di medicina snocciola dati internazionali. A innescare il tumore sono nel 35% dei casi le cattive abitudini alimentari; seguono il tabacco (30%), le infezioni virali (10%), i fattori riproduttivi (7%), l’attività lavorativa e l’inquinamento (4%). E  il 50% delle cause delle malattie più gravi e invalidanti è riconducibile proprio alle nostre abitudini alimentari. “Ciò di cui ci nutriamo – ha sottolineato Veronesi, parlando ai futuri medici – è un elemento fondamentale per la nostra vita. Alimentarsi vuol dire scegliere e questa scelta può essere importantissima per preservarci da diverse malattie, a partire dai tumori. Il 35% di questi – ha ribadito – è dovuto a ciò che mangiamo, che può agire indisturbato sui nostri organi”.

    Read More

  • Il biologico ha un valore aggiunto

    Ilkka Hanski, uno fra i più importanti esperti di ecologia del mondo sostiene che se in città ci sono più allergici non dipende soltanto dallo smog e dall’ozono, ma anche dalla minore biodiversità.

    «La biodiversità è la ricchezza di specie animali e vegetali, così come degli ecosistemi – spiega lo scienziato finlandese -. Il consumo di suolo e l’urbanizzazione impoveriscono quando non distruggono gli habitat naturali. Tutto ciò si traduce in un minor numero di piante, animali ma anche di microbi, sia nell’ambiente, sia nel nostro organismo». Per i microbi, francamente, sembrerebbe un vantaggio. E invece no. Una maggiore varietà di microbi presenti nel nostro intestino, nelle mucose dell’apparato respiratorio e sulla pelle in realtà aiuta l’equilibrio e le corrette funzioni dell’organismo, e non ultimo pare dia una mano anche al sistema immunitario a difenderci da allergie e da altre malattie su base infiammatoria. In uno studio pubblicato sulla rivista dell’Accademia delle scienze statunitense (Pnas del 4 aprile 2012) un gruppo di lavoro coordinato da Hanski ha così mostrato come i “ragazzi di città” potrebbero essere più predisposti alle allergie proprio a causa del minor grado di naturalità del loro contesto di vita.

    Read More

  • DA METTERE SU TUTTE LE PASTE

    La pianta è della famiglia delle Solanacee e le sue bacche rosse che conosciamo come pomodori ci piacciono in tutte le salse. Bene, sono arrivati i risultati di nuove ricerche scientifiche a sostegno del consumo di pomodoro biologico, un alimento altamente funzionale per la salute. Già noto per ridurre il rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari e di tumori, il pomodoro, se coltivato con il metodo d’agricoltura biologica, esalta la sua validità nutraceutica, cioè di alimento-farmaco.

    È questo il risultato a cui sono giunti biologi, microbiologi e medici dell’Istituto di biologia e biotecnologia agraria del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibba-Cnr) e l’Università di Pisa. I pomodori biologici, infatti, conterebbero un maggior quantitativo di calcio (15%), di potassio (11%), di fosforo (60%) e di zinco (28%).

    Read More

  • ALIMENTI “FUNZIONALI”: INDISPENSABILI?

    Va bene che “fa e disfa l’è tut laurà” come dicono i milanesi, ma trattandosi di alimenti troviamo che non abbia molto senso impoverire ciò che la natura potrebbe offrirci per poi aggiungere artificialmente, chimicamente. L’uomo non è solo “chimica” anzi direi che l’uomo e la natura la chimica la tollerano poco. Ma, a proposito di alimenti manipolati, leggiamo cosa scrive la dott.sa Michela Trevisan sul sito www.nutrizionistiperlambiente.org

    Read More

  • Logo Genitoriantismog

    Lettera aperta

    GENITORI-ANTI-SMOG, AMBROGINO X L’ARIA

    “Perché a Milano i bambini non possono uscire e le auto sì?”, “Perché a Milano si muore di smog ma non importa a nessuno?”: queste sono alcune delle domande che si pongono i genitori che aderiscono all’associazione Genitori Anti Smog alla quale è stato assegnato l’Ambrogio d’oro, il massimo riconoscimento dato dal Comune di Milano. Ma, l’associazione, durante il ritiro del premio, ha consegnato al sindaco Pisapia una lettera sorprendente che ognuno di noi che abitiamo in città diverse da Milano potrebbe scrivere al proprio sindaco. Leggi qui sotto!

    Read More
  • Protesta Al Brennero

    La punta dell’iceberg

    AGRICOLTORI E ALLEVATORI BLOCCANO IL BRENNERO

    Il 4 dicembre 2013 agricoltori e allevatori vanno al Brennero e bloccano i camion in arrivo dall’Austria per difendere i prodotti italiani. Alla manifestazione organizzata da Coldiretti hanno aderito migliaia di addetti ai lavori  per difendere gli alimenti di alta qualità prodotti in Italia da quelli di qualità dubbia prodotti all’estero. Hanno fermato tir carichi di mozzarelle diretti in Sicilia, pieni di cosciotti diretti a Modena, latte diretto a Brescia… Infatti, la Coldiretti denuncia che un terzo della produzione complessiva dei prodotti agroalimentari venduti in Italia ed esportati con il marchio “Made in Italy” contiene materie prime straniere.

    Read More

  • MADE IN NO

    Sostegni alla Fondazione

    COLLABORAZIONE MADE IN NO

    Abbiamo il piacere di presentarvi una importante collaborazione con MADE IN NO
    Abbiamo creato un fondo relativo alla donazione dell’1,5% con gli acquisti fatti dai G.A.S. sulla collezione di intimo e relax.
    Il ricavato andrà a sostenere il progetto di “ Recupero e salvaguardia di antiche culture italiane mantenendo così alcune Biodiversità ” attraverso la coltivazione con metodo biologico.
    Grazie anche a te che vorrai, con i tuoi acquisti dei prodotti di MADE IN NO, sostenere FONDAZIONE IRIS.
    Crediamo e rimarchiamo che l’unione di pratiche di economia solidale possa migliorare la nostra madre terra.

  • Banner1 E1390403674648

    In dichiarazione dei redditi

    SPENDI BENE IL TUO 5 PER MILLE!

    Con il tuo 5 per mille dell’IRPEF darai una mano…
    • per difendere ambiente e salute;
    • per diffondere la coltura biologica
    • per avere una crescita sostenibile

    Codice Fiscale Fondazione Iris 90008690191
    Fondazione Iris – Cascina Corte Regona 1 – 26030 Calvatone (CR)
    (tipo attività 721909 – natura giuridica 09 – fondazioni).

    Read More
  • Grano Saraceno Copia

    Recupero dei semi antichi

    TUTELIAMO LA BIODIVERSITÁ DEI CEREALI

    Un tempo si pensava che la Terra potesse far crescere piante senza nulla volere in cambio. Noi soci di Fondazione Iris, che veniamo dalla Terra in quanto figli di contadini, sappiamo invece che la Terra va curata per essere mantenuta produttiva, per essere lasciata ai nostri figli in grado di poterli nutrire. Siamo cresciuti con il sogno di vivere coltivando la terra e abbiamo

    Read More
Page 1 of 212»